Pavimenti di Stile: la Tradizione diventa Lusso

 

Per dare carattere ad un ambiente si parte…dal basso.

Lo calpestiamo tutti i giorni e quasi sempre lo si dà per scontato, in realtà il pavimento, è tra i più importanti elementi architettonici di finitura. E’ il “palcoscenico” di ogni stanza.

Dialoga con la luce, si relaziona con gli arredi, differenzia gli spazi, e le soluzioni disponibili sono molto meno banali di quello che sembra.

pavimenti-casa moderna

La scelta del pavimento di una stanza è diventata pratica quasi ovvia nella comune architettura contemporanea.

I canoni attuali prevedono schemi dai quali raramente ci si distacca: parquet in legno per salotto e zona notte, piastrelle per cucina e bagni. Al contrario, diverse sono le opzioni per rendere ogni ambiente unico e di stile, dando alla casa un aspetto confortevole e allo stesso tempo lussuoso.

Per non rischiare di cadere in un mero elenco di possibilità, ho deciso di soffermarmi su tre soluzioni dall’alto livello qualitativo:

Il terrazzo alla veneziana: eleganza e lussopavimento terrazzo alla veneziana-battuto-seminato

Il terrazzo alla veneziana, ovvero il pavimento battuto (o seminato), ha origine nella Grecia Antica.

L’idea fu quella di sfruttare i poveri elementi a disposizione per creare un conglomerato di pietre frammentate di vario genere, assemblate con calce o argilla; questa lavorazione ha subìto processi di affinamento ed evoluzione nel corso dei secoli, adattandosi alle diverse epoche e necessità, e arrivando ad essere un prodotto di elevato valore artistico.

Oggi lo si trova nei più lussuosi palazzi d’Italia e del mondo, così come nelle case moderne.

La lucentezza delle pietre utilizzate e la possibilità di variarne tipologia e colore, rende il battuto una soluzione veramente elegante e allo stesso tempo versatile.

Motivi classici e moderni si possono realizzare grazie a tecniche di posa perfezionate ma che derivano dallo studio secolare di artigiani e architetti.

La tradizione come soluzione moderna, difficile pensare a qualcosa di più affascinante!

Spesso si associa a questo tipo di pavimentazione l’idea di un ambiente freddo e poco accogliente, invece esso supporta perfettamente il riscaldamento a pavimento, soluzione che oggi va per la maggiore, inoltre, dal punto di vista estetico-percettivo, è una tecnica che concede spazio a fantasia e gusto.

Il pavimento alla veneziana permette di coprire grandi superfici senza la necessità di creare giunti tecnici di alcun tipo, le comuni fughe, e consente di seguire senza problemi curve e spigoli presenti perimetralmente o internamente agli spazi. Ha la capacità di resistere bene ai normali assestamenti della struttura e, grazie alla finitura superiore in resina, è di facile manutenzione e pulizia.

Il pavimento in legno: modernità e design

pavimento in legno-parquet

Il pavimento in legno è una tipologia di finitura che si trova ormai in quasi tutte le abitazioni, ma le applicazioni di questo materiale sono molto più interessanti e affascinanti rispetto all’ordinaria posa del parquet casalingo.

Forma, colore, lucentezza sono solo alcune delle caratteristiche del legno, grazie alle quali si può conferire originalità e stile ad ogni ambiente.

E’ un materiale “vivo”, che reagisce al tempo ed alle condizioni termiche in cui si trova, e quindi un elemento che cambia insieme alle persone che ospita, che può variare in colore, venature e brillantezza; anche per questo è opportuno eseguire periodicamente un’adeguata manutenzione con cere apposite.

Oltre al tipo di legno utilizzato (consiglio Teak, Doussiè, Quercia, Rovere), vorrei focalizzare l’attenzione su due aspetti fondamentali al momento della posa: dimensioni ed orditura.

Se si desidera conferire un aspetto dinamico ad un ambiente, è consigliabile disporre i listelli in modo parallelo e seguendo il lato lungo della stanza. Assi più sottili “segnano” maggiormente il pavimento e trasmettono una sensazione di movimento, assi più larghe donano invece omogeneità ed eleganza.

Con questo tipo di posa si crea continuità tra gli ambienti. Un modo raffinato per differenziare le stanze invece, potrebbe essere quello di utilizzare un profilo sottile di separazione in ottone o bronzo, e cambiare orditura tra una zona e l’altra.

Disegni geometrici classicheggianti sono più adatti per accogliere atmosfere eleganti e lussuose. In questo modo si possono affiancare legni di tonalità e qualità diverse, che possono mettere in risalto arredi di valore.

L’unicità e la raffinatezza di questa posa esalterà sicuramente il vostro pavimento di stile.

Il pavimento in cotto: accoglienza e classicitàpavimento in cotto-pietra

Il pavimento in cotto è un materiale di produzione artigianale con una tradizione antichissima ed in passato era utilizzato come pietra povera per l’edificazione rurale; oggi, in seguito all’industrializzazione e ai canoni dell’architettura moderna, è diventato un elemento di pregio ma che, al contempo, ha mantenuto la tecnica e lo stile artigiano che l’hanno contraddistinto nel tempo. Anche per questo la sua reperibilità non è altissima, ma nel territorio italiano sono ancora presenti molte fornaci che producono cotto di qualità.

Come per il legno la posa dei rivestimenti in pietra è fondamentale; i tagli presenti in commercio sono vari, e con un po’ di cura si può elevare la raffinatezza del vostro ambiente: affiancare forme o tonalità differenti potrebbe dare rilievo al vostro pavimento. Attenzione però a non eccedere con la creatività, perché lo stile spesso si accompagna alla semplicità.

Pietre esagonali o triangolari possono essere una valida e sobria alternativa alla classica scacchiera. E’ noto che il cotto sia un materiale delicato, e quindi poco indicato a ridosso dei fornelli di casa ma, essendo di caratteristica cangiante, è una fragilità che si può sopportare facilmente.

La continua ricerca in ambito architettonico ha portato al frequente utilizzo di nuovi materiali nelle abitazioni moderne. Il gres porcellanato ad esempio è un’ ottima finitura per pavimenti da un punto di vista tecnico, ma se quello che cercate è eleganza, valore e lusso, affidatevi a materiali grezzi e naturali.

Il mio consiglio è quindi quello di osare con classe. Qualità dei materiali e soluzioni ricercate renderanno la vostra abitazione unica e personale.

Alberto Liverani

  • Sabrina voce

    Buona sera vorrei informazioni sul pavimento veneziano seminato . È possibile avere un preventivo per una stanza di 100 m2 colore bianco corda con una leggera greca perimetrale ? Compreso di materiale posa e levigatura .grazie

logo_progettazionecasa.com

SEGUICI SU