Gigantografie

Arte ed emozioni in casa!!!

imm-2Sulla scia delle decorazioni murali un altro decoro da non sottovalutare sono le gigantografie , con il loro potere di emozionarci ed arricchire le nostra abitazioni!

L’emozione deve essere il motore trainante del progetto, pensiamo bene a ciò che ci fa emozionare, una vista sul mare, una veduta su New York, la fotografia della nostra famiglia…

Le Gigantografie sono il pane per gli amanti della fotografia, infatti le gigantografie sono enormi fotografie e stampe che riempiono l’intera parete.

Un modo entusiasmante per caratterizzare la nostra casa ed imprimerla di emozioni!

Le Gigantografie sono attaccate ai muri con la stessa tecnica della carta da parati, infatti se l’immagine è grande viene divisa in più parti per facilitarne la messa in opera.

Altro elemento da non sottovalutare è il loro potere di ampliare lo spazio e dare profondità all’ambiente.

Uno spazio angusto con una Gigantografia può essere trasformato in un paesaggio sconfinato!!!

imm-1

CONSIGLI UTILI:

  • Non coprirla con mobili e scaffalature.
  • Scegliere un immagine che si sposi bene con lo stile della casa.

STILE E GIGANTOGRAFIE

L’occhio vuole sempre la sua parte, e non ci sono dubbi sul fatto che le cose belle hanno il potere di modificare il nostro umore!!

Ecco qualche dritta su come usare le gigantografie in base al nostro stile di casa.

imm-3

Stile moderno

In questo stile possiamo esagerare e scegliere qualsiasi tipo: paesaggi, stampe d’autore, fotografie che riempiono l’intera parete, figure astratte, colori decisi e contrasti. Pur essendo essenziale infatti lo stile moderno deve sorprendere ed esagerare, giriamo l’angolo ed ecco una vista spettacolare di New York!!!

imm-4

Stile classico

Per un look classico e quindi conservatore e senza tempo le gigantografie più in tono sono le raffigurazioni di fiori e paesaggi, tinte non troppo accese ma toni neutri.

Stile vintage

Anche in questo stile possiamo avere fantasia nello scegliere la gigantografia adatta, a colori o in bianco e nero: immagini di film, mappe d’epoca, forme geometriche, vecchi cartelloni pubblicitari, insegne di negozi, soprattutto se l’arredo si inspira agli anni ’50!!!!

Stile Minimal 

In questo stile indispensabile caratterizzato da linee semplici e toni neutri del legno e del bianco, le gigantografie che più si adattano sono le raffigurazioni della natura, del verde, il legno degli alberi…

Stile Shabby chic

In voga da qualche anno, per questo stile molto romantico e femminile le gigantografie che più vi si adattano sono le immagini di fiori delicati.

Le gigantografie si adattano in maniera ottimale allo stile moderno, ma di certo questo non vieta a chi ama altri stili di arredo di far uso di questa decorazione, teniamo comunque in conto questi suggerimenti per non esagerare!!!!

GIGANTOGRAFIE D’AUTORE

imm-5

L’arte e la pittura entrano nelle nostre vite e non ci lasciano più. Per chi è particolarmente innamorato di un pittore, un ottima idea è una gigantografia che raffiguri il quadro dei nostri sogni.

Immaginate una parete raffigurante “Notte stellata” di Vincent Van Gogh, “Guarnica” in bianco e nero di Pablo Picasso o le “Ninfee” di Claude Monet, immagini spettacolari alle nostre pareti, per rendere unica la nostra abitazione e farci emozionare ogni giorno.

IMM 1: www.spidersellitalia.com/fotomurale-isola-dei-pirati.html

IMM 2: https://www.facebook.com/photo.phpfbid=1313538642008634&set=pcb.1313538708675294&type=3&theater

IMM 3: http://www.spidersellitalia.com/fotomurale-land-s-end.html

IMM 4: http://www.faidatehobby.it/Decorazione/gigantografie-murali-fotografiche.html

IMM 5: Ninfee Claude Monet

 

Maria Puma

Rescaldina-Lombardia

logo_progettazionecasa.com

SEGUICI SU