La Seconda Vita degli Oggetti

Ovvero, l’arte del riciclo creativo

1-la seconda vita..

Chi l’ha detto che se una porta nasce porta, muore porta ?

E già, perché l’impiego di oggetti ed elementi architettonici recuperati da vecchi edifici, dalla soffitta della nonna o dai cari mercatini della domenica che tanto adoriamo,è una forma di riciclo e quindi, uno dei modi più ecologici e creativi per arredare una casa.

Anche se siamo nell’era dell’accumulazione, sembra che almeno donare una seconda vita agli oggetti e farlo nel mondo più originale e meno complicato, sia  una tendenza assai diffusa che spopola sul web; forse perché le idee migliori sono quelle in cui l’oggetto viene ricollocato e riposizionato in altro contesto e modo. 

In genere si tende ad utilizzare elementi “datati”, sicuramente per la loro elegante fattura e per il legame col passato che esprimono, generando un senso di continuità ed autenticità.

Per quanto affascinanti, tuttavia, alcuni arredi richiedono delle riparazioni; inoltre, le loro dimensioni possono essere diverse dagli standard attuali, perciò non è detto che debbano essere usati per forza per quello che erano ed è qui che scatta “ l’arte del riciclo creativo”.

2-la seconda vita..

Diversamente dalle cose che buttiamo, il riciclo creativo non presuppone di frantumare, maciullare e ricompattare la materia di cui è composto un oggetto, ma semplicemente di rimuovere i freni alla nostra immaginazione e lasciare che ci appaia in altre spoglie. 

Perciò armatevi di tanta fantasia ed olio di gomito ed iniziate a scartavetrare, sverniciare, cerare, montare e riassemblare, finché  il risultato non appagherà la vostra vena creativa.

3-la seconda vita..

Ecco ,allora, alcune idee per vecchi oggetti che si possono riciclare a nuova vita.

 

Porte , finestre e scuri

Non so se riuscite ad immaginare quanti e quali diversi ri-usi siano possibili per vecchie porte in legno e per gli scuri delle vecchie case!  C’ è da sbizzarrirsi.

  1. Un portone antico di legno:ormai poco funzionale all’uso per cui è stato creato, a causa dell’usura o delle misure fuori standard ,si può trasformare magicamente in un piano d’appoggio,bastano una base di vetro sul lato superiore, se si vuole la superficie perfettamente a livello, e dei piedi in ferro o dei cavalletti in legno come supporto, ed ecco che la porta rinasce a nuova vita; un signor tavolo originalissimo ed unico.4-la seconda vita..
  2. Le finestre e persiane: che peccato buttare i vecchi infissi in legno! Però ahimè, quelli non possiamo proprio riutilizzarli come tali, troppi spifferi e vetri sottili. Provate ad appenderli al muro e a fare dei portaoggetti o dei separè, la vostra casa si tingerà subito di vita vissuta.
  3. Gli scuri:essendo anche più leggeri delle porte, si trasformano in originali testate del letto , in ante di armadi ,oppure appesi alle pareti che fanno da cornice ad un disegno o ad uno specchio.

Sedie e scale

  1. La sedia:seconda vita anche alla vecchia cara sedia di campagna che tanto ci riporta indietro a sere lontane nella calma di una vita contadina, ma che ormai è diventata poco resistente come seduta e si ricicla in un originale,colorato e fantasioso comodino o paralume.
  2. La scala in legno : tanto suggestiva da volerla per forza in casa per quel richiamo alla vita campestre; ma che farne? Semplice…! Facciamola rinascere come porta abiti nella camera da letto o porta asciugamani in bagno, oppure, con delle mensole sui due pioli ,eccola rinascere ad allegra libreria.

5-la seconda vita

Piastrelle

Anche le vecchie piastrelle decorate  possono essere riciclate.

E’ possibile recuperare anche piastrelle in cotto o in graniglia, che potrebbero essere celate dietro a uno strato di moquette o di linoleum.

Molto spesso è sufficiente scrostarle e lavarle con acqua calda e soda per eliminare i residui di decenni; i rivenditori specializzati sanno consigliare i trattamenti più opportuni.

Un riciclo molto divertente delle vecchie piastrelle è come piano di un tavolo per ottenere giochi di colore e stili assolutamente innovativi o semplicemente, prese singolarmente, appese al muro come un quadretto o usate in cucina come sottopentola. 

E per tutti gli altri oggetti

Non c’è che l’imbarazzo delle scelta, ogni oggetto rinasce a nuova vita se voi volete :

vasche che si trasformano in sedute, valigie che prendono la forma di poltrone, mappamondi che si trasformano in splendidi lampadari, stampelle che diventano scolapiatti, raggi di bicicletta che rinascono in orologi da parete e “chi più ne ha più ne metta” !

6-la seconda vita

Dovete solo lasciarvi ispirare per far sì che arredare casa vostra diventi un gesto creativo ed  unico, un po’ come’ un’ opera d’ arte, “l’arte del riciclo”, appunto.

 

 

Claudia Lucciola
Claudia Lucciola

Gaeta - LAZIO

  • Articolo ricco di idee originali, belle e soprattutto realizzabili. Grazie architetto!

  • Classic Dean Fantastic

    Che meraviglia le scale in legno, il loro stile di arredo, l’effetto che dona con un semplice tocco!
    Ne ho appesa una a parete nel mio giardino, ordinata su http://www.ellecuorea.it già verniciata in grigio micaceo… effetto strabiliante e addobbata ronticamente… per invitare la sera gli amici e conversare nel mio salotto all’aperto … tinti di luna e candele a contorno
    Dean

logo_progettazionecasa.com

SEGUICI SU