“Accendi” Il Tuo Giardino

illuminazione

Anche se non fai l’agente immobiliare, sicuramente saprai che le case con giardino sono le più costose, e, nonostante la crisi, quelle con più mercato. Altrettanto certo è che ci sono ancora tantissime famiglie che sottovalutano questa ricchezza, o che semplicemente non s’impegnano per valorizzarla. Un vero peccato.
Il
giardino è “una vera e propria stanza aggiuntiva” e come tale va dotato di tutti i comfort.
Se lo curi nei minimi dettagli come se fosse un ambiente interno puoi aggiungere stile e valore alla tua proprietà.
A questo proposito, nell’articolo precedente “AGGIUNGI UNA CAMERA ALLA TUA CASA: ZONA LIVING IN GIARDINO”, abbiamo parlato principalmente di
come organizzare lo spazio esterno in modo da ottenere aree diverse con varie destinazioni d’uso: zona relax, pranzo e barbecue.
Ci resta solo da affrontare un aspetto: come renderlo fruibile anche dopo il tramonto???

giardino
Il segreto per ridare
vita al giardino dopo il tramonto è basato su alcune regole semplici da realizzare, ma fondamentali per il nostro obiettivo, che ci aiuteranno a valorizzare con la luce e le ombre giuste ogni angolo della “mini oasi privata” da noi creata.
Partiamo dal principio fondamentale: l’illuminazione dovrebbe considerarsi un complemento del design del giardino, in quanto è capace di enfatizzare tonalità, colori e
atmosfera.
E’ possibile creare una sorta di
progetto d illuminazione fai-da-te tenendo in considerazione le destinazioni d’uso delle varie aree del giardino, dove e quando esso ha bisogno di luce, oltre che selezionare gli alberi, le piante o altri elementi “chiave” ai quali intendiamo conferire una certa rilevanza grazie all’utilizzo di un elemento luminoso.

progetto di illuminazione

E’ opportuno prima di tutto operare una distinzione tra luci standard e luci di design. Le prime sono quelle che hanno lo scopo di proteggere la nostra casa da intrusioni esterne, la posizione e la tipologia sono pressoché dettate da esigenze del singolo giardino. Per quanto riguarda la luce di design, invece, unisce lo scopo della prima ad un po’ di estro e originalità in linea con le tendenze del momento o anche di gusto classico, sempre, ovviamente in accordo con lo stile del giardino e della casa in generale.

Se ne trovano di tutti i tipi, di tutte le forme e con qualsiasi supporto, ma la scelta principale è dettata dalla zona che andiamo ad illuminare: ognuna richiede una particolare luce. Ad esempio: la zona pranzo e barbecue vanno opportunamente illuminate a giorno in modo da essere sfruttate fino a notte fonda per cene con amici; l’area relax, invece, con sdraio e poltroncine necessita di una luce più soffusa che crea quell’atmosfera di calma per rilassarsi dopo una giornata intensa.

Rientrano in quest’ultima categoria le lampade a LED. Esse sono ideali per l’illuminazione del giardino per una ragione su tutte che è costantemente alla base dei nostri articoli: il risparmio energetico; di fatti potremmo illuminare il giardino e risparmiare fino a 10 volte sui consumi per l’illuminazione esterna.
Le piante illuminate con i faretti LED doneranno un aspetto totalmente nuovo non solo al giardino ma a tutta la casa, la zona barbecue e pranzo, come abbiamo accennato prima, va illuminata a giorno, ciò è possibile con luci da esterno a parete come le applique LED.

green_light
Se invece ricerchiamo qualcosa di nuovo e originale, possiamo optare per le
strisce LED, le quali grazie alle dimensioni ridotte sono estremamente versatili per illuminare i gradini di scale esterne, delimitare con la luce le ringhiere della terrazza, dare un accento alle pareti esterne sottolineando con la luce le forme della casa ed anche sostituire la funzione di un lampadario per illuminare gazebo. Anche per la zona piscina, ovviamente va scelta la soluzione più adatta alle nostre esigenze: fari o lampade disposti sulle pareti della vasca, sui gradini delle scale o riflesse direttamente in acqua o nel giardino, il tutto contribuisce a rendere l’ambiente ricco di fascino ma anche semplicemente ad illuminare la zona per chi non disdegna un bel bagno di notte.

illuminare la piscina
Insomma, come abbia visto, c’è solo l ‘imbarazzo della scelta, luci e fari di tutte le forme e tipologie, basta avere, come al solito, un po’ di gusto unito ad un pizzico di fantasia per ottenere l’illuminazione adatta al nostro giardino!

 

Caterina Mazzuoccolo

Napoli- CAMPANIA

logo_progettazionecasa.com

SEGUICI SU